Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Resoconti

25 anni dell'Osservatorio Climatico di Lampedusa | Resoconto

L'evento che si è svolto a Roma il 6 dicembre, è stato l'occasione per ripercorrere e festeggiare i primi 25 anni di attività dell'Osservatorio Climatico ENEA di Lampedusa, attraverso il racconto di coloro che negli anni hanno contribuito al funzionamento e al progressivo sviluppo dell'Osservatorio, portandolo ad essere un'eccellenza scientifica nel Mediterraneo, riconosciuto a livello internazionale e supportato da strette collaborazioni con le altre istituzioni di ricerca italiane.

La Grecia ha ospitato BLUE DEAL Capitalisation Lab coinvolgendo più di 40 imprese e organizzazioni

Il 3 e 4 marzo, la Grecia ha ospitato on-line il primo evento di capitalizzazione  del progetto europeo BLUE DEAL. Lo scopo principale di questo evento, organizzato dal CRES, è stato quello di presentare le linee guida per la pianificazione dei progetti BE tenendo conto dei parametri tecnici, ambientali e sociali.

Progetto Aerotrazione con BioCarburanti - Presentazione dei risultati finali delle attività ENEA

L'ENEA ha tenuto, il 29 aprile, il webinar di presentazione dei risultati finali delle attività ENEA in merito al Progetto Aerotrazione con BioCarburanti (ABC), nell'ambito dell'Accordo di Cooperazione in materia di “Produzione dei Biocombustibili e loro utilizzo nel settore dell’aviazione” stipulato fra il Ministero della Transizione Ecologica, l’ENEA, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l’Aeronautica Militare Italiana.

Concluso il training finale del progetto internazionale “Mappatura del potenziale energetico da fonti rinnovabili in Lesotho” finanziato dal Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare

Tra il 24 e 28 febbraio 2020, quattro ricercatori ENEA hanno svolto con successo a Maseru, capitale del Lesotho, il corso di formazione rivolto a 30 tecnici esperti in servizio presso istituzioni ed autorità locali ed il workshop per 25 stake-holders sull’utilizzo delle mappe di potenziale energetico prodotte nell’ambito del progetto internazionale “Mappatura del potenziale energetico da fonti rinnovabili in Lesotho” finanziato dal Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare.

Il progetto ha visto la realizzazione di una mappatura del potenziale energetico delle maggiori fonti rinnovabili del territorio nazionale, dotando il Lesotho di uno strumento cartografico indispensabile alla corretta pianificazione degli investimenti sulle energie rinnovabili, contribuendo, quindi, al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) e dell’Accordo di Parigi.